Una canzone di Billie Holiday

Spread the love


Le Canzoni è la newsletter quotidiana che ricevono gli abbonati del Post, scritta e confezionata da Luca Sofri (peraltro direttore del Post): e che parla, imprevedibilmente, di canzoni. Una per ogni sera, pubblicata qui sul Post l’indomani, ci si iscrive qui.
Alanis Morrissette ha diffuso una canzone per sostenere un’organizzazione che si occupa di salute mentale tra i musicisti. La canzone è bella.
La citazione di ieri mi ha fatto ricevere (grazie, Filippo) questo video di una stramba esibizione in playback dei Genesis nel 1986 in un hangar dell’Alitalia a Fiumicino: noialtri mentre aspettiamo il volo successivo ci trasciniamo tra il banco del bar e il duty free, i Genesis allora finsero di cantare Invisible touch e Into deep per Pippo Baudo, prima di ripartire.

(function(d,s,id){var js,fjs=d.getElementsByTagName(s)[0];if(d.getElementById(id)){return}js=d.createElement(s);js.id=id;js.src=”https://connect.facebook.net/it_IT/all.js”;fjs.parentNode.insertBefore(js,fjs)}(document,”script”,”facebook-jssdk”));



Source link

Written by bourbiza

Bourbiza Mohamed. Writer and Political Discourse Analysis.

Comments

Leave a Reply

GIPHY App Key not set. Please check settings

Loading…

0