Riaperture, dai ristoranti alle palestre, al pass: domande e risposte su cosa si può fare e cosa no

Spread the love

PISCINE

Quando riaprono le piscine?

È previsto che le piscine possano riaprire il 15 maggio, ma solo se all’aperto.

RISTORANTI

Si potrà andare solo nei ristoranti all’aperto?

Dipende in quale zona si trova la tua regione. Nelle zone gialle del Paese – dal 26 aprile e per tutto il mese di maggio – si potrà pranzare o cenare solo nei luoghi di ristorazione con tavoli all’aperto. Dal 1° giugno, invece, si potrà mangiare anche nei ristoranti con tavoli al chiuso, ma solo a pranzo. Invece nelle zone arancioni e rosse sarà mantenuta la possibilità di asporto e consegna a domicilio. Sempre nel rispetto del distanziamento fra clienti e tavoli.

SCUOLA

Si riaprono le scuole. Tutti saranno in presenza?

La riapertura delle scuole in presenza per le scuole di ogni ordine e grado vale per le zone gialle e arancioni. In zona rossa invece le lezioni saranno in presenza fino alla terza media, mentre alle superiori l’attività si svolgerà almeno al 50% in presenza e al 50% a distanza.

SPETTACOLI

Si può partecipare a uno spettacolo?

Dal 26 aprile gli spettacoli tornano a essere consentiti in zona gialla all’aperto. Al chiuso gli spettacoli saranno consentiti con i limiti di capienza fissati per le sale dai protocolli anti contagio. Prevista l’occupazione del 50% dei posti occupabili in sala. Sale il pubblico ammesso: si passa dal 25% al 50% dei posti occupabili in sala, con un innalzamento a un massimo di 500 spettatori (prima erano 200) nelle sale al chiuso e di 1.000 spettatori (prima erano 400) in quelle all’aperto. Pubblico, artisti e personale dovranno rispettare tutte le misure di sicurezza previste dai protocolli per evitare i contagi.

SPOSTAMENTI

Gli spostamenti fra regioni sono consentiti liberamente?

Gli spostamenti saranno consentiti dal 26 aprile tra regioni gialle. Invece fra regioni di colori diversi lo spostamento è consentito con il pass (si legga la risposta all’interno dell’articolo). Con questa operazione di fatto si anticipa sul territorio nazionale il ‘green pass’ europeo previsto a giugno nell’Unione europea (che in quel caso consentirà di spostarsi tra Paesi dell’Unione.



Source link

Written by bourbiza

Bourbiza Mohamed. Writer and Political Discourse Analysis.

Comments

Leave a Reply

GIPHY App Key not set. Please check settings

Loading…

0